Arezzo città del Natale

Arezzo città del Natale

Il Castello di Gargonza potrebbe essere una meta ideale per soggiornare un weekend ed assaporare il periodo del Natale.

Infatti per tutto il mese, fino al 26 dicembre sarà presente ad Arezzo il Mercatino di Natale con stand dedicati, prodotti artigianali ed alimentari e tutta l’atmosfera che il Natale ci può dare. Una passeggiata sotto i portici di Piazza Grande oppure nei vicoli del centro storico illuminati sono sicuramente da fare all’interno della cornice che solo Arezzo può offrire in questo periodo.
Inoltre Arezzo come città d’arte offre sempre la possibilità di alternare i mercatini con una passeggiata nel centro storico oppure far tappa alla Chiesa di San Francesco per ammirare la leggenda della Vera Croce di Piero della Francesca; la visita della Chiesa di S. Domenica con la croce del Cimabue oppure la Casa del Vasari.

Di ritorno da Arezzo potrete poi immergervi nella tranquillità di Gargonza, assaporare un buon bicchiere di rosso davanti al caminetto di una delle casette situate dentro il borgo e deliziarvi con le specialità tipiche del nostro ristorante con in particolare i nostri pici fatti in casa, la ribollita oppure una buona bistecca alla brace.
Arezzo dista 28 km da Monte San Savino e vi si accede con la superstrada da Monte San Savino

Pranzo di Natale al Castello di Gargonza

Pranzo di Natale al Castello di Gargonza

 

 

 

 

 

 

 

Ecco la nostra proposta per il vostro pranzo di Natale che sarà servito al Ristorante La Torre di Gargonza situato ai piedi del borgo. L’inizio del pranzo è  previsto per le ore 13,00.

Menu

Ribolla gialla con piccola Ribollita

Salumi di cacciagione con mousse di Ribes
Pollo in galantina
Sformato di Cardi con crema di pecorino
Bruschetta ai fegatini, ai fagioli zolfini

Tortellini in brodo
Tagliolini al sugo di capriolo

Nodini di Vitella da latte al forno con i funghi con sformato di patate e carote
Tagliata di manzo con insalata mista

Millefoglie, Panettone

Dalla Cantina
Montescudaio DOC Merlo, Campordigno, Marchesi Ginori Lisci, 2017
Igt Toscana Bianco, Albizzia Chardonnay , Marchesi de’ Frescobaldi, 2018

€ 45,00 a persona

€ 22,00 a bambino 4 -12 anni (al di sotto a consumo) Su richiesta menu anche per celiaci. 

 

Acquerelli al Castello di Gargonza

Acquerelli al Castello di Gargonza

Un bellissimo acquerello della bifora della chiesa di SS. Tiburzio e Susanna in Gargonza. L’edificio rimonta al secolo XII ma fu ampiamente rimaneggiato tra il ‘600 e l’800. A partire dal 1928 la Pieve fu restaurata e dai lavori di ripristino degli intonaci fu ritrovata questa bifora originale.

Questo acquerello raffigura la bifora ed è opera di Anna Ricceri Guicciardini Corsi Salviati membro della famiglia che ha restaurato il borgo del Castello di Gargonza.

I Gargonzini d’America in Casa Argentina

Gargonza’s children abroad

I Gargonzini d’America in Casa Argentina

In una giornata autunnale a Gargonza, mi vedo arrivare una coppia di americani in reception. Sono già in piedi pronto con la mano sotto il banco per tirare fuori la mia brochure ed iniziare così il mio “minuto di show” su Gargonza ed il suo restauro ed invece lo show me lo fanno loro.

Si presenta alla reception del borgo Lawrence Rossi Jr. uno dei numerosi pronipoti di Lorenzo Rossi, veterinario di Gargonza che viveva nella Casa dell’Argentina (Rossi) a Gargonza. Che emozione nel vedere estremamente toccati Lawrence e sua moglie che, sfogliando le pagine del libro di mio padre Il Borgo Castellano di Gargonza ripercorrono la vita del nonno Nello Rossi che emigrò in America nel 1900. Oppure quelle del padre Dr. Lawrence J. Rossi in posa insieme a mio padre nel giardino della Villa durante una visita nel 1995.

 

Facciamo così la visita a tutto il borgo, del Frantoio, del giardino della Limonaia anticamente il lavatoio del paese e della Casa dell’Argentina e non mancano gli aneddoti che mi da Lawrence su sua nonna Isolina Bonjean Rossi moglie di Nello e figura sempre molto ricordata nel libro di Roberto. Infatti la Casa dell’Argentina e di Pietrino non erano di proprietà dell’Azienda ma vennero acquistate da mio padre alla fine degli anni ’60 dai numerosi eredi Rossi. La foto di Lorenzo Rossi che ancora oggi è in Casa Argentina venne data proprio da Isolina a mio padre nel 1973, il quale l’appese nella Casa dell’Argentina per tramandare così un ricordo dei vecchi abitanti di Gargonza.

Grazie Lawrence e Kimberly per essere tornati a Gargonza. E’ grazie alla vostra visita che possiamo così mantenere un legame tra i vecchi abitanti di Gargonza, vostri discendenti, e le loro Case.

Neri

Yoga in un borgo medioevale in Toscana

Fare Yoga in un borgo medioevale in Toscana

Durante il vostro soggiorno a Gargonza potrete fare delle lezioni di Yoga con Barbara Maccioni Insegnante di Yoga Integrale. Le lezioni possono essere organizzate sia nei giardini della piscina, oppure in uno dei nostri giardini del borgo. Se brutto tempo.

Immersi in 600 ettari di bosco, l’autenticità del borgo medioevale, sono i nostri ingredienti per poter rilassarsi e ritrovarsi nel proprio corpo con questa bellissima attività.

Invia pure una mail per prenotare i tuoi corsi a info@gargonza.it

Raduno Mini Club in Toscana

Abbiamo avuto il piacere di avere da noi al Castello di Gargonza il raduno del Miniclub Motorauto. Da un’iniziativa della Concessionaria Nardoni è stato possibile avere da noi il loro raduno nazionale.

Da Gargonza è possibile infatti avere accesso a delle strade asfaltate di assoluto fascino ed immergersi così nella Toscana più autentica. Dalla SS 73 che ci porta fino all’inizio del Chianti Classico, alle Crete Senesi, per arrivare fino Montalcino e Montepulciano. Oppure in alternativa scoprire le città d’arte di Arezzo e Cortona.

Punto di passaggio ma anche di arrivo, perché soggiornando nelle caratteristiche case, una volta abitate da una comunità agricola, è possibile dormire in un autentico villaggio fortificato e assaporare la storia in una notte.

Abbiamo organizzato per questo gruppo un aperitivo nella Bottega di Gargonza situata al centro del borgo per poi proseguire la cena tipica toscana servita nella sala panoramica del borgo.

A presto e grazie a Federico Nardoni per l’organizzazione!

https://www.federclubmini.it

Pranzo di Pasqua 2019

La Panina Aretina

Tagliere di salumi di cacciagione
Cestino di formaggio con uovo di quaglia
Sformato di caprino e asparagi
Bruschetta ai fegatini, ai carciofi

Crepes ripiene di ricotta e spinaci
Pappardelle al sugo di cinghiale

Agnello al forno
Tagliata di manzo al rosmarino con patate arrosto

Meringa con salsa ai lamponi

La Guardiola Rosso, Az. Agr. La Guardiola, 2017

Acqua e caffè
PREZZO: 45,00 Euro a persona – € 20,00 per i bambini da 6 a 13 anni

Questo menu è disponibile anche per celiaci, servendo anche pasta e pane fatti in casa senza glutine per celiaci.
Per info e prenotazioni chiamaci al 0575/847021 oppure mail a info@gargonza.it

Cerimonia simbolica nel giardino del Castello

Viola e Andrea hanno scelto Gargonza e non poteva essere altimenti, vi spiego perché. Viola Nencetti, la sposa, è nipote di un Gargonzino DOC, Umberto Nencetti. Membro di una numerosa famiglia che si trasferì a Firenze dal podere delle Ville tra gli anni ’50 e ’60. Una vera emozione riaverli a Gargonza.
Gli sposi hanno scelto il giardino della Lecceta per una cerimonia molto partecipata. Dopo la cerimonia è seguito un bell’aperitivo nel giardino della Limonaia e poi il pranzo al ristorante dove gli ospiti si sono intrattenuti per tutta la giornata.
Tantissimi auguri ragazzi e a presto

Wedding in a Tuscan Castle

Our lovely couple Nech and Claudio, a turkish and italian couple with a swiss blend, living in Hong Kong, decided to celebrate their special wedding weekend with a lovely ceremony inside the renaissance cloister of Monte San Savino Townhall. After the ceremony the bride and groom had a lovely and lively aperitif in the garden of the swimming pool with an incredible live band “Rudy e i Baleras” followed by a wedding dinner in the courtyard of the restaurant “under the tuscan lights” of Wedding music and lights. We had the most amazing time with Nech and Claudio organizing all details, mostly through mails and telephone since they are based in Hong Kong but with just a couple of site inspections we could manage to set all details, do the menu trial and decide where to accommodate all their family and friends.

We wish them all the best with a piece of tuscany in their hearts.

 

Il libro storia

Con queste foto vorremmo portare alla vostra attenzione che dietro il restauro di un borgo, c’era la necessità di recuperare le memorie dei vecchi abitanti. Quasi a simboleggiare la fine dei restauri, Roberto Guicciardini, non appena finiti i lavori iniziali di restauro, volle rendere omaggio ai suoi “Gargonzini” raccontando le loro storie a presa diretta con la registrazione dei racconti. Accanto a questo importante lavoro di memoria orale, volle unire i racconti dei personaggi che gravitavano nella vita di Gargonza, e dei suoi 7 fratelli andando a scegliere delle foto dall’archivio di famiglia che ci offrono uno spaccato di società a cavallo tra le due guerre.

 

GARGONZA MUSIC FESTIVAL

GARGONZA MUSIC FESTIVAL

Una nuova iniziativa per l’estate. Gargonza Music Festival – Musica al Castello, 4 concerti da camera e un’ampia selezione da “Le Nozze di Figaro” di Mozart, Maestro al pianoforte David Boldrini, costumi di Fabio Miari. Un nuovo ensemble cameristico, I Solisti Medicei, con la direzione musicale di Lorenzo FattoriniMichele Sarti e Asif Anichini. Brillanti solisti vocali in un luogo magico, immerso nella Val di Chiana. info e biglietti  +39 388 8183714 / +39 0575 847021

 


FESTIVAL PROGRAM:
GARGONZA_MUSIC_FESTIVAL

Domenica 10 giugno 2018, ore 21

Dal Barocco al Classicismo

FRANZ SCHUBERT Trio in Si b maggiore per archi

JOHANN SEBASTIAN BACH Estratti dalla Cantata del Caffè, BWV 211

GEORG FRIEDERICH HÄNDEL Cantata HWV 132 “Mi palpita il cor”

JOHANN SEBASTIAN BACH Concerto n.4 per oboe e archi, BWV 1055

soprano, oboe, violino I, violino II, viola, violoncello, clavicembalo

Giovedì 28 giugno 2018, ore 21

Musique française

CAMILLE SAINT-SAËNS Sonata per oboe e pianoforte

CLAUDE DEBUSSY Nuit d’etoiles; Beau soir

CAMILLE SAINT-SAËNS Berceuse per violino e pianoforte

DEBUSSY: Romanza per viola e pianoforte

CAMILLE SAINT-SAËNS Susette et Suzon

FRANCIS POULENC La belle jeunesse

GABRIEL FAURÉ arr. HENRI BUSSER Pavane per violino, viola e pianoforte

GABRIEL FAURÉ arr. MICHELE SARTI

La lune blanche luit dans les bois; Mandoline

GABRIEL FAURÉ Clair de lune; Apres un reve

CAMILLE SAINT-SAËNS arr. MICHELE SARTI Guitares et Mandolines

soprano, oboe, violino, viola, pianoforte

Domenica 1° luglio 2018, ore 20

WOLFGANG AMADEUS MOZART

LE NOZZE DI FIGARO

ampia selezione dall’Opera

Venerdì 27 luglio 2018. ore 21

Maschere del Novecento

CARL NIELSEN arr. HANS ABRAHAMSEN Two Fantasy Pieces Op. 2 per oboe e

trio d’archi, prima esecuzione in Italia

NUOVO MENU PRIMAVERA

NUOVO MENU PRIMAVERA

Il nuovo menu di primavera e’ pronto. Tra i piatti da gustare: Tartara di manzo con gel di pera, pecorino di Pienza, la patata sotto la cenere (patata farcita di fonduta di formaggi, buccia croccante e crumble di cenere), lasagna “a modo mio” (cappellaccio ripieno di ragù gratinato al forno,crema di besciamella), boccon di Fiorentina, il suo fondo e misticanza acida di erbe spontanee (cubo di bistecca cotta alla brace, fondo di ossa, erbe condite con vinaigratte di limone, olio e senape)

 

SPRING_MENU
PASSEGGIATA E DEGUSTAZIONE,  UNA NUOVA ESPERIENZA A GARGONZA
L’esperienza consiste nel fare una passeggiata in uno dei nostri nuovi sentieri immersi nella natura che circonda il castello di Gargonza. Questi itinerari sono all’interno dei confini del Castello e daranno la possibilità di riscoprire alcune delle storie del luogo visitando quello che era il cuore del vecchio habitat agricolo fuori dalle mura del borgo. Seguendo l’escursione, avrete una degustazione di vino all’interno del vino Bottega del castello e apprenderete il restauro del posto che mio padre ha intrapreso per un periodo di quaranta anni. Per maggiori informazioni:  https://www.airbnb.com/experiences/180098
camminata all'ombra1

 

Un matrimonio nell’ex frantoio

Un matrimonio nell’ex frantoio, oggi sala congressi.

La nostra adorabile coppia ha deciso di celebrare il proprio matrimonio nella nostra ex sala frantoio con una cerimonia simbolica. Ecco alcune immagini della cerimonia e attraverso le vecchie strade del villaggio. La cena è stata servita al ristorante con il nostro tavolo di legno e un ambiente informale o in stile country. Le splendide luci vintage di Wedding Music and Lights hanno completato il Décor. Un enorme ringraziamento per l’ottima collaborazione con @Angelica Braccini per le foto che hanno catturato l’autenticità del villaggio, le decorazioni sono state realizzate da Marta di @flowersliving e @weddingmusic e luci per il set di DJ e luci vintage.

Un matrimonio di fine estate

Un matrimonio di fine estate.

Approfittando di una estate che tardava a finire, i giovani sposi, accompagnati da tastimoni e damigelle nuziali, hanno scelto di celebrare il loro matrimonio nel nostro borgo medievale, messo completamente a loro disposizione. La cerimonia si è svolta nel sempre suggestivo giardino della Limonaia, seguito da una cena presso il ristorante La Torre di Gargonza. Foto di angelica braccini – @angelicabraccini










































































Un intimo matrimonio in cima ad una torre medioevale

Quest’anno abbiamo avuto il piacere di ospitare un matrimonio molto intimo grazie agli sposi Janneke & Dirk e le loro biondissime bambine! La coppia ha scelto una cerimonia simbolica sotto la pergola del giardino della Limonaia alla sola presenza dei parenti più stretti.

Spettacolari sono le fotografie che sono state scattate, in via del tutto eccezionale, salendo insieme alla sposa prima sulla torre e poi sulla terrazza con un panorama mozzafiato sul borgo e sulla val di chiana.

Immaginiamo che anche la fotografa, Angelica Braccini, si ricorderà a lungo della ripida scalata per raggiungere la terrazza panoramica ed immortalare gli sposi con lo sfondo del borgo e della Val di Chiana.

I migliori auguri da parte di tutti noi!

gargonza.it
angelicabraccini.com
instagram/@angelicabraccini

 

Letizia & Michele 17 giugno 2017 al Castello di Gargonza

Condividiamo con voi le belle foto di Letizia & Michele che si sono sposati al Castello di Gargonza nel mese di Giugno. Gli sposi conoscevano Gargonza da tempo, visto che lo sposo ci ha passato le sue estati da ragazzo a suonare la musica. Una bella occasione per avere tutti i parenti ed amici insieme, un po’ da qua intorno ma anche da tutta Europa. Un piccolo borgo per stare tutti insieme durante un weekend e, condividendo un momento così importante per gli sposi, potersi anche ritrovare tra amici e parenti lontano dalla frenetica quotidianità.

Tanti auguri ragazzi e, Viva gli sposi!

 

Un matrimonio in primavera in un piccolo borgo toscano

Ida & Enzo si sono da poco sposati da noi a Gargonza. Ecco alcune foto del loro splendido weekend dove famiglia e amici stretti si sono ritrovati per un matrimonio in primavera in un piccolo borgo toscano. Tutto è stato organizzato utilizzando il meglio che Gargonza può offrire in primavera e cioè i suoi giardini.
Il Giardino della Lecceta per la cerimonia simbolica è stato allestito da Fiori Stiatti di Montevarchi. Ma la vera attrazione è stato il complesso musicale Zastavaorkestar di 20 elementi tra fiati e percussioni che ha accompagnato gli sposi fin dall’ingresso in giardino per la cerimonia e poi giù lungo la strada medioeavale che va dal borgo alla piscina dove un’altro giardino con vista sulla val di chiana attendeva sposi e amici per l’aperitivo.
L’aperitivo è stato allestito con uno stile molto rilassato con piccoli angoli con divani e tappetti con cuscini e con un tipico buffet toscano.
La serata è poi proseguita nella sala panoramica del ristorante che è stato allestito con altrettanti fiori colorati e vasetti e con le nostre nuove tavole con fascioni di cipresso a vista  e sedie di legno e poi musica e open bar fino a tarda notte.
Grazie a Simona Coltellini di Above & Beyond che ha coordinato tutto il nostro staff con professionalità e pazienza ed un grande entusiasmo. A tra poco per le foto ufficiali

 

 

Itinerario in Toscana con un Porsche Club

Abbiamo avuto il piacere di avere la visita del Porsche Club Atlantique direttamente da La Rochelle in Francia per un tour interamente dedicato alla Toscana ed alle sue meraviglie.

Francois Spilthooren, l’organizzatore di questa bellissimo tour, ha portato con sé 14 equipaggi al Castello di Gargonza per un soggiorno di una settimana. I partecipanti hanno soggiornato nelle nostre casette usufruendo della prima colazione servita nell’antico frantoio situato all’interno del borgo. Per la sera gli ospiti preferivano stare al nostro ristorante dove delle cene tipiche toscane venivano preparate con menù diversi per ogni serata.

Le tappe di questo tour toscano hanno toccato le città d’arte di Firenze Siena ed Arezzo oltre ad itinerari ben studiati tra le strade che collegano la Val di Chiana con il Chianti e la Val D’Orcia. I nostri ospiti hanno così potuto visitare le cantine del Chianti Classico e del Brunello di Montalcino.

Un grazie particolare a Francois e tutto il suo gruppo per aver raccolto da noi questo bellissimo gruppo. Grazie e se avete una Porsche e siete appassionati di itinerari in giro per l’Europa contattatelo!

François Spilthooren – club Porsche – 17260 Villars en Pons – France.

Tel +33 6 25 27 26 02. mail: fspilthooren@orange.fr

 

 

Evento aziendale in Toscana

Uno dei nostri primi eventi di quest’anno è stato uno scenografico evento aziendale in Toscana di un gruppo polacco. I nostri clienti hanno potuto, oltreché usufruire delle nostre sale meeting e degli spazi all’aperto che Gargonza offre, visitare questa parte di Toscana.

Il Castello di Gargonza infatti è ubicato in una posizione strategica per visitare sia le città d’arte di Arezzo, Siena e Firenze ma anche è base per visitare le rinomate cantine del Chianti Classico e di Montalcino.

Anche la sera, i nostri ospiti hanno usufruito della sala panoramica del ristorante per la cena di arrivo e del salone del frantoio per la cena di gala con discoteca ed open bar a seguire.

Un grazie ai nostri ospiti e alla prossima!

Matrimonio d’autunno in Toscana

E’ stato un vero piacere avere Alba e Gianluca da noi a Gargonza. Riceviamo le foto del loro giorno e non possiamo non ringraziare due persone speciali che hanno apprezzato fin da subito la genuinità di tutti noi. Un grazie da parte di tutti per le belle parole che ci avete riservato, sia per la struttura che per il nostro senso di ospitalità e servizio che devo dire è autentico quasi quanto queste mura.

Photocredit @fabiomurilla